Vercelli

Vercelli, città d'arte e riso

Immersa nel verde della Pianura Padana e distesa sulla riva destra del fiume Sesia, Vercelli è conosciuta nel mondo come la capitale europea del riso. Ma la città, capoluogo dell'omonima provincia, è anche uno dei centri d'arte più importanti del Piemonte.

Facilmente raggiungibile perché situata sulla linea stradale e ferroviaria Torino Milano Vercelli ha molto da offrire ai visitatori. Basta uscire dalla stazione per incontrare subito il simbolo cittadino: la Basilica di Sant'Andrea è un capolavoro gotico romanico dagli influssi normanni e provenzali invidiato nel mondo. Inestimabili anche il chiostro e la Sala Capitolare.

Non distante c'è il Duomo, maestà neoclassica fatta costruire nel 300 da Sant'Eusebio – patrono della città. Adiacente la chiesa, si trova il seminario arcivescovile, noto per il suo cortile interno, progettato da Filippo Juvarra, e sede delle Biblioteche Agnesiana e iocesana. Da non trascurare una visita al Museo del Tesoro del Duomo: ricco di manoscritti, conserva il Vercelli Book, il libro del X secolo in antica lingua anglosassone.

Proseguendo la visita verso il centro storico, si passa davanti al teatro Civico che oltre a una ricca scelta musicale ospita il Concorso Internazionale G. B. Viotti e il Viotti Festival con l'esibizione di musicisti importanti insieme all'Orchestra della Camerata Ducale.

Proprio lì vicino, a pochi passi dall'Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro", c'è la sede del Guggenheim di Vercelli dove ogni anno vengono esposte alcune tra le opere più importanti del mondo. Poco prima si trova il Cortile, lo splendido residence di inizio '900 dove trascorrere nei suoi monolocali, bilocali e e trilocali ore liete per poi partire alla scoperta della città e del suo cuore pulsante, lì vicino: piazza Cavour.

Nata sull'antico forum romano, ha oggi un aspetto medievale dovuto ai portici intorno e alla Torre dell'Angelo - uno dei simboli più noti e amati del capoluogo vercellese. Da qui è facile raggiungere con pochi passi la sede della Borsa azionaria del Riso, la più importante d'Italia. È lì che viene trattato l'alimento principale della zona: quello che fa di Vercelli non solo una città da scoprire ma anche da gustare attraverso i suoi piatti e i suoi dolci tipici come la panissa e il biscotto bicciolano – lo stesso che dà nome alla maschera cittadina che ogni anno apre e chiude il Carnevale, uno dei più importanti d'Italia.

Sempre partendo da Piazza Cavour, ma in direzioni opposte, si raggiungono facilmente il museo Leone e il Borgogna. Il primo ripercorre la storia cittadina dalla fondazione dei Celti sino ai giorni nostri con l'esposizione anche di cimeli trovati al di fuori del territorio.

Il secondo è senza dubbio la pinacoteca più importante del Piemonte dopo la Galleria Sabauda di Torino. Al primo piano si trovano opere della scuola vercellese. Anch'esse sono spesso visitate da turisti e pellegrini, gli stessi che percorrendo la via Francigena su cui la città si trova, vengono a visitarla e ammirarla. Proprio come fece, molto probabilmente, nel medioevo Dante Alighieri che scrisse di Vercelli in una strofa nel XXVIII canto dell'Inferno della sua Divina Commedia.

vercelli - p.cavour Vercelli - Risaia
vercelli - s.andrea vercelli - stazione

Vercelli (Varsèj in Lingua Piemontese) è un comune italiano di 46.352 abitanti[3], capoluogo dell'omonima provincia, situata nella parte orientale del Piemonte.
Il centro storico sorge sull'area di un luogo fortificato romano, ed è delimitato da viali che corrono sul tracciato delle antiche mura; al di là si sono sviluppati i moderni quartieri; la manifestazione musicale di rilievo è il celebre premio internazionale Viotti (famoso violinista vercellese del XIX secolo), associato all'omonimo festival estivo.
A Vercelli sono inoltre presenti gli Uffici amministrativi, il Rettorato ed il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro", la quattrocentesca Basilica Sant'Andrea, e la prestigiosa clinica Santa Rita.

Stampa Email